PKS – Palm Kernel Shell

Palm Kernel Shell (PKS), una scelta inteligente per le moderne caldaie onnivore a biomassa

Sta per Gusci di Semi di Palma (Elais Guinensis) sono uno dei residui dell’industria dell’olio di palma. La pianta della Palma da Olio, nelle sue tre varietà Durà, Pesipherà e Tenerà, produce un frutto commestibile simile ad un’albicocca che ha dentro un nocciolo. Durante il processo di estrazione dell’olio di palma grezzo, la polpa del frutto viene asportata tramite un trattamento di cottura a vapore.

I noccioli residui vengono trattati meccanicamente per estrarne i semi. I gusci schiacciati del nocciolo sono chiamati Palm Kernel Shell (PKS), una biomassa vergine con un alto potere calorifico (NCVAR tipica ca kg 4.900 Kcal / – ASTM D5865 – 02).

Il PKS ha un residuo di ceneri e zolfo molto basso:

  • Contenuto di ceneri medio ca 3% (ASTM D3174-02)
  • Contenuto di zolfo medio ca 0,09% (ASTM D4239-02)

Il PKS può essere considerato come un pellet naturale con un elevato potere calorico, un combustibile solido rinnovabile e sostenibile.

Usi del PKS: vecchia conoscenza del settore industriale, novità ed opportunità per il residenziale

Il PKS viene utilizzato come combustibile in caldaie per la produzione di vapore ed energia elettrica per alimentare processi produttivi. E pensare che, un tempo, hanno avuto seri problemi di smaltimento e conseguenti problemi di inquinamento ambientale. Oggi, grazie alle moderne Caldaie a Biomassa Onnivore, il PKS diventa una possibile fonte di riscaldamento per le famiglie italiane all’avanguardia. Viene importanto tramite navi, notoriamente meno inquinanti dei trasporto “su gomma” e distribuito sfuso (preferibile) o in sacchi.


Richiedi un preventivo

DATI PERSONALI * Campi obbligatori

Nome*

Cognome*

Email*

Telefono*

NOTE

Autorizzo ai sensi della legge 675/96 il trattamento dei dati personali trasmessi.