Record di Export dagli USA

Le Esportazioni di pellet dal Nord America sono aumentate costantemente negli ultimi due anni, dopo aver più che raddoppiato dalla fine del 2011, secondo la North American Review.

Le Spedizioni nordamericane di pellet di legno continuano ad aumentare anche nel secondo trimestre 2013 con volumi più del doppio rispetto a quelli dello stesso periodo 2011. Le spedizioni verso i principali consumatori in Europa, sono destinate a ridursi nel prossimo anno a causa della chiusura di un importante impianto a biomasse nel Regno Unito.

I Volumi di pellet esportati dal Nord America verso l’Europa continuano a salire anche nel secondo trimestre 2013, il che dimostra una crescita costante negli ultimi due anni, secondo i dati di WRI e riportati nel North American Review (NAWFR). In questo arco di tempo, i volumi di pellet esportati verso l’Europa sono più che raddoppiati, passando da poco più di 500.000 tonnellate nel 3Q/11 a oltre 1,1 milioni di tonnellate nel 2Q/13.

La maggior parte dell’aumento delle esportazioni negli ultimi due anni provengono dal Sud degli Stati Uniti, mentre le esportazioni dell’altra principale regione, la British Columbia, sono cresciute ad un ritmo piuttosto modesto dall’inizio del 2011. Nel 2Q/13, i volumi di pellet esportati dal Canada sono simili rispetto al trimestre precedente, il che è dovuto sostanzialmente ad impianti che già operano a pieno regime.

Con una capacità aggiuntiva grazie a nuovi impianti in British Columbia, Ontario, Quebec e Nova Scotia, le esportazioni di pellet dal Canada probabilmente aumenteranno in modo significativo nel prossimo anno. Ad oggi, la quota del totale delle esportazioni dal Canada verso l’Europa rappresentano il 38% nel 2Q/13, riducendo sensibilmente la quota che era del 62% solo due anni fa .

Negli Stati Uniti del Sud, i volumi di pellet destinati all’esportazione nel 2Q/13 sono aumentate del 16% rispetto al trimestre precedente, a poco più di 700.000 tonnellate . Nella seconda metà del 2013, i dati commerciali pellet risentiranno anche delle spedizioni supplementari provenienti da porti degli Stati Uniti Gulf Coast in Texas e Alabama, dove alcuni nuovi impianti hanno iniziato le loro operazioni commerciali.

Il Regno Unito è il principale importatore di pellet proveniente dal Nord America. Tuttavia, le spedizioni a pellet dal Nord America nel Regno Unito probabilmente hanno raggiunto un picco nel 2Q/13 di quest’anno. Infatti la principale centrale elettrica a biomasse di RWE a Tilbury che utilizzava pellet per la produzione di energia elettrica, ha chiuso nel mese di agosto 2013. Le centrali elettriche che utilizzano pellet nel Regno Unito sono ancora in fase di crescita per aumentare i propri volumi nei prossimi anni, ma la crescita non potrà continuare ad un ritmo così elevato come si è visto negli ultimi due anni.