L’industria del Pellet negli USA crescerà di quali il 33% nel corso dei prossimi due anni

Impianti con più di 4 milioni di tonnellate di nuova capacità produttiva di pellet di legno sono attualmente in costruzione in tutto il Nord America. Impianti con capacità di oltre 3 milioni di tonnellate sono programmati per entrare in produzione già quest’anno, mentre 600.000 tonnellate saranno produttivi entro la prossima primavera. Tale crescita di capacità produttiva è senza precedenti nel settore pellet in Nord America, che ha 160 impianti attivi con una capacità totale installata di circa 13 milioni di tonnellate.

Non solo, la capacità aggiunta quest’anno farà crescere la produzione di quasi il 25% in un solo anno, ma le strutture programmate per entrare in funzione nel 2015 porterà l’incremento nei due anni al 33%.

La stragrande maggioranza degli impianti in costruzione è realizzato da aziende già impegnate nella produzione di pellet: Fram Renewable Fuel LLC, Enviva LP, German Pellets GmbH, Drax Biomass e Zilkha Biomass Energy – gli sviluppatori che sono impegnati anche in attività di follow-up da aggiungere alla loro capacità attuale. Eppure ci sono impianti in costruzione che rappresentano il primo sforzo produttivo di un’azienda. Come Vulcan Renewables, con una capacità inizialmente prevista di quasi 150.000 tonnellate è la prima struttura di Vulcano.